Imparare l’arte del ricevere

Edizioni Baldini e Castoldi

Come dicono le stesse autrici nella premessa della loro opera: “[…] La passione per il ricevere è uno scrigno prezioso che tutti noi possediamo. È bene sperimentare e sperimentarsi mettendo in pratica vecchie conoscenze e tradizioni di famiglia con nuovi spunti personali, ma anche lasciarsi andare e azzardare abbinamenti insoliti. […]”.

Non occorrono chissà quali corredi e servizi da tavola lussuosi per risultare impeccabili in ogni situazione di ricevimento. Quello che veramente conta è riuscire a mettere a frutto il proprio stile con eleganza e raffinatezza, manifestando tutta l’attenzione necessaria nei confronti dei propri ospiti. Solo così si potrà ricreare un ambiente accogliente, gradevole, in cui la comunicazione affettiva risulterà molto più facile e naturale.

All’interno di quest’opera, utilissima per tutti coloro che amano aprire le porte della propria casa agli ospiti, vengono illustrate le più diverse problematiche del ricevere: sia che ci si trovi di fronte ad un avvenimento formale, sia che si voglia festeggiare un evento intimo, fra amici e parenti stretti, in casa o all’aperto, il libro offre tantissimi suggerimenti per affrontare e risolvere gli aspetti più pratici per ogni tipo di ricevimento, insieme a spunti interessanti per seguire le tendenze più recenti del fusion style.

Nozioni tecniche, piccoli trucchi pratici possono servire. Ma il tocco speciale può provenire da qualche libro di bon ton da qualche ricettario di famiglia, dalla stagione, da un tema o un cibo speciale che si vuole mettere in primo piano: “[…] Può essere divertente riaprire i vecchi armadi con i servizi della nonna e preparare romantiche tavole dal sapore retrò con pizzi e limoges rosa; oppure organizzare un sushi party di ispirazione orientale a base di tè e cucina esotica […]. L’Arte del ricevere è come mettere in scena un’opera teatrale. Occorre un’ispirazione iniziale; la stesura di una sceneggiatura che coinvolgerà i partecipanti. […]”.

A conclusione del libro, inoltre, si troverà una sezione di ricette illustrate, selezionate dai menù tematici proposti per i tre stili del ricevere.

Autore: Redazione Kitchens.it